Lui, Lei e Saturno

LUI, LEI E SATURNO
Lui Sente la voce delle stelle ma
ma non è pronto a pregar
insegue la vita nelle stalle ma
ma non riesce a ricordar
il perchè della sua fuga nella miseria e nella povertà
Perde la voce tra le gambe
della fortuna e della libertà
e nel ritrovarla tra le onde
cercando conforto in alto mar
guarda il duello all’orizzonte di Donna Chimera e Donna Verità
Lei cura la sorte ormai morente
con la passione e nell’oscurità
medico cinico e sapiente
fa sentire un cuore a chi non ce l’ha
Aspettando la sua cura che non sa se esiste e né se arriverà
Mentre danza assieme al vento
canta alla sera e a tutta la città
E intanto lui le scava dentro
Per disseppellire la sua anima
Ma lei solo a volte quando è sola ricorda il calore di una lacrima